Ciao cari lettori,
oggi mi è stata posta una domanda importante e difficile da rispondere: “amare o essere amati?”

Senza pensarci chiunque risponderebbe essere amati, ma soffermiamoci a riflettere.
Amare significa dedicarsi a pieno alla persona che si ama, mettendo al primo posto e soddisfacendo a pieno i suoi bisogni mettendo così da parte i tuoi.(cifr.https://advicesteen.wordpress.com/2018/01/18/come-bisogna-amare/). Sentendo queste parole si può giudicare l’amore una debolezza, ma ciò non è così. Perché amare una persona ti fa sentire in “alto”, ti fa sentire su una nuvola. Perché se ami una persona fai di tutto per questa mostrandole in tutti i modi il tuo amore, avverando ogni suo desiderio. Amare una persona ti rende felice, ti fa sentire un tutt’uno col mondo e pronto ad affrontare ogni ostacolo sapendo che ce la puoi fare. L’amore è un sentimento indispensabile nell’uomo perché ti fa sentire completo a tutti gli effetti.

Ma essere amati? Cosa significa? L’essere amati non è l’opposto è solo una conseguenza dell’amore e come tale ti porta gioia e felicità. Ti fa sentire completi, libero da ogni catena che ti eri costruito. Anche l’essere amati ti fa sentire un tutt’uno col mondo e ti senti pronto ad affrontare tutte le difficoltà che la vita ti riserva. Quando sei amato sei felice, perché sai che hai una persona al tuo fianco che ti sosterrà sempre, qualunque cosa accada. Una persona che ti comprende e con cui puoi condividere qualsiasi avvenimento della tua vita, perché sai che è lì pronta ad ascoltarti e a prenderti le tue paure.

Molto spesso dimentichiamo cosa significa amare ed essere amati, poiché non ciaccorgiamo di quanto sono forti questi due sentimenti nella nostra vita, così forti da cambiarci e cambiare la nostra vita.

Quindi cari lettori amate, amate tutto e tutti e sempre. Perché solo così potrete essere amati e potrete trovare la persona che vi amerà a fondo.

Come ogni volta alla fine dell’articolo vi allego il testo di una canzone. Questa volta è il turno di una canzone di Annalisa che ha presentato al festival di Sanremo: “Il mondo prima di te.” Una canzone che parla dell’amore e anche dell’amare.
Un giorno capiremo chi siamo
Senza dire niente
E sembrerà normale
Immaginare che il mondo
Scelga di girare
Attorno a un altro sole
È una casa senza le pareti
Da costruire nel tempo
Costruire dal niente
Come un fiore
Fino alle radici
È il mio regalo per te
Da dissetare e crescere
E siamo montagne a picco sul mare
Dal punto più alto impariamo a volare
Poi ritorniamo giù
Lungo discese pericolose
Senza difese
Ritorniamo giù
A illuminarci come l’estate
Che adesso brilla
Com’era il mondo prima di te
Un giorno capiremo chi siamo
Senza dire niente
Niente di speciale
E poi ci toglieremo i vestiti
Per poter volare più vicino al sole
In una casa senza le pareti
Da costruire nel tempo
Costruire dal niente
Siamo fiori
Siamo due radici
Che si dividono per ricominciare a crescere
E siamo montagne a picco sul mare
Dal punto più alto impariamo a volare
Poi ritorniamo giù
Lungo discese pericolose
Senza difese
Ritorniamo giù
A illuminarci come l’estate
Che adesso brilla
Com’era il mondo prima di te
Ora e per sempre ti chiedo di entrare all’ultima festa e nel mio primo amore
Poi ritorniamo giù
Lungo discese pericolose
Senza difese
Ritorniamo giù
A illuminarci come l’estate
Che adesso brilla
Com’era il mondo prima di te
Com’era il mondo prima di te
Com’era il mondo prima di te


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...